•  

    PROLUNGATA FINO AL 31 MAGGIO

  •  

    PROLUNGATA FINO AL 31 MAGGIO

  •  

    PROLUNGATA FINO AL 31 MAGGIO

  •  

    PROLUNGATA FINO AL 31 MAGGIO

  •  

    PROLUNGATA FINO AL 31 MAGGIO

 

Attualità

 
  • Meraviglie in tasca

    Viaggio intorno alle incisioni rupestri del Monte Bego

    Per sapere di più

     
  • Un'infanzia a Tenda

    Per sapere di più

     
  • La boutique presenta le sue novità !!!

    Per sapere di più

     
  • Messaggi sugli alberi

    Per sapere di più

     
  • il Museo delle Meraviglie diventa « Bio » !

    Per sapere di più

     
  • Alla scoperta della ceramica romana

    Per sapere di più

     
  • Alla scoperta di uno scavo archeologico

    Per sapere di più

     
  • Primo anniversario del percorso ragazzi

    Per sapere di più

     
  • le aule didattiche

    Per sapere di più

     
  • La stele del capo tribù

    Questa stele, situata nel caos dei blocchi del torrente delle Meraviglie è divisa in due parti da un asse simmetrico formato da tre pugnali allineati ...

    Per sapere di più

     
  • La leggenda della strega di Ravelli di Pavia

    In quel tempo, il Conte di Tenda era partito per le crociate... Avete sentito tutti parlare delle crociate, vero? Bene.

    Per sapere di più

     
  • l'Aratro bustrofedico

    Le rappresentazioni di aratura permettono di capire perché essa è vista come un modo per gli uomini di imporre allo spazio le sue direttive ...

    Per sapere di più

     
  • Quattro stregoni per il nuovo piazzale del museo

    Per sapere di più

     

 

 musee_de_france_logo_neg_1.jpg

 

 

 

 

 

 

 

drapeau_fr.png version française   l   Practical information

Agenda

 

Lavori

programma 2018

 
 

BENVENUTI

Le Alpi Marittime, territorio accogliente e culturale, hanno una storia che trae le proprie origini dalle più antiche civiltà umane.Il Monte Bego, situato nel massiccio del Mercantour, costituisce una delle più favolose testimonianze di un immenso passato, fortunatamente rimasto intatto fino ad oggi.Questo sito di incisioni rupestri, unico in Europa, ci sensibilizza sulle credenze religiose e sulla vita quotidiana dei popoli che vivevano anticamente nel nostro dipartimento.Per preservare questo inestimabile patrimonio e facilitarne l'accesso al pubblico, il Conseil Général ha aperto, nel 1996, il museo delle Meraviglie di Tende che gli è interamente dedicato.

Charles Ange Ginésy,
Président du Département des Alpes-Maritimes

 

Leggi il seguito dell'editoriale