Accueil Collezioni e ricerca Collezioni e ricerca

collezioni e ricerca

Ritorno alla home page

 

 

 

 

 

Le pubblicazioni

 

 

 

 

C. CHIPPINDALE
L’échelle du Paradis.

Clarence Bicknell e la valle delle Meraviglie, Museo dipartimentale delle Meraviglie, Conseil général delle Alpi Marittime, Nizza, 1998. Traduzione in inglese e in italiano. La vita e le opere di Clarence Bicknell, il primo grande scopritore delle incisioni rupestri della valle delle Meraviglie.

Mi chiamo Bego,
sono una montagna.

Museo dipartimentale delle Meraviglie, Conseil général delle Alpi Marittime, Nizza, 2004. Traduzione in inglese e in italiano. La storia delle incisioni protostoriche e storiche della valle delle Meraviglie raccontata dal suo assoluto protagonista: il monte Bego.

Parlu Tendascu, Dizionario francese-tendasco

A cura di J. Guido, panoramica grammaticale della lingua tendasca, Museo dipartimentale delle Meraviglie, Hapax Editore, Conseil général delle Alpi Marittime, Torino 2011. Il primo dizionario di lingua tendasca, fino ad allora trasmessa oralmente.

 

Meraviglie. Un sito,
un patrimonio, un museo

Catalogo del Museo dipartimentale delle Meraviglie, Conseil général delle Alpi Marittime, Nizza 2009. Traduzione in italiano ed in inglese. Il catalogo del museo dipartimentale delle Meraviglie presenta il contesto archeologico regionale, l’eccezionale patrimonio inciso nei periodi protostorici e storici, il ruolo e le attività di un museo di sito

Sulle tracce dei nostri antenati

1 – La vita quotidiana
2 – I contatti e i conflitti

3 – I culti e le credenze.
Traduzione in italiano. Per ragazzi. Tre libretti per scoprire i nostri antenati nella regione delle Alpi sud-occidentali.

 

couv_gd_mystere_1.jpg

È un gran mistero – Gli scopritori delle Meraviglie

Quest’opera, immaginata e realizzata dal museo delle Meraviglie di Tende, Conseil général delle Alpi Marittime, è stata scritta da Françoise Riniéri, che ha esplorato a lungo i diversi siti di incisioni della regione del monte Bego con i gruppi di ricercatori del Professor de Lumley ed ha collaborato a diverse pubblicazioni. L’obiettivo dell’opera è quello di rivisitare la biografia di ogni studioso che ha scoperto, catalogato e talvolta interpretato le incisioni della valle delle Meraviglie. L’autore ha cercato di verificare le antiche conoscenze, qualche volta mitizzate, e di mettere in evidenza idee dimenticate o trascurate. La storia si ferma agli anni ’60, con la fine della fase « scoperta » e l’inizio dell’interpretazione vera e propria, cha ha dato origine alle teorie contemporanee sulle incisioni. Questo libro, ricco di documentazione e spesso umoristico, ci svela i risvolti ed i dettagli  della storia di una scoperta archeologica di primaria importanza. Le foto utilizzate nella pubblicazione appartengono al Conseil général delle Alpi Marittime, oppure sono state prestate da organismi ed istituzioni simili. La magnifica foto di copertina è stata scattata dal fotografo professionista Julien Faure.